bio_bimbi

LABORATORIO BIODANZA® PER BAMBINI (3-5 ANNI)

Integrazione   –  Movimento   –   Intelligenza Affettiva   –   Sviluppo e Crescita dell’Identità – Comunicazione

 

Il laboratorio sviluppato sulla base del Sistema Biodanza®, intende proporre un ciclo di lezioni (8-10) rivolte a gruppi di bambini tra i 3 e i 5 anni.

Gio’ Veccia   Insegnante Didatta di Biodanza®

Le sessioni, della durata di circa 60 minuti, si svolgeranno una o due volte alla settimana e vedranno lo sviluppo graduale del lavoro che si andrà elaborando, basato su un percorso che avrà elementi di spunto diversi di volta in volta dalla fiaba al gioco, da un concetto ad una situazione.

Uno dei principali obiettivi del progetto è portare “integrazione” cioè permettere lo sviluppo e la crescita sana dell’identità a contatto con un ambiente che favorisca l’espressione di tutti i potenziali umani della persona.

I Laboratori di Biodanza® con i bambini hanno la funzione di facilitare una migliore comunicazione attraverso un ascolto più attento e sensibile generato dai momenti d’incontro proposti.

Un ambiente che tenga conto della globalità del bambino comprendendo la sfera emozionale, la sua espressività ed il suo modo di relazionarsi contribuirà senz’altro alla formazione di una persona integra e completa. Permette la comunicazione e l’ascolto di sé e degli altri, stimolando il senso dell’amicizia l’altruismo la partecipazione e la solidarietà.

Attraverso gli stimoli del gioco e degli esercizi si cerca di far nascere spontaneamente la motivazione alla partecipazione dell’attività.

Il bambino sente la necessità costante di stare in movimento. Ed il concetto di Educazione attiva nacque da questa osservazione perché giocare, fare prove di destrezza, ballare, correre, partecipare a giochi collettivi…sono necessità naturali del bambino.

Molti studi hanno appurato che esiste un nucleo affettivo del movimento. Biodanza lavora con il centro affettivo-motorio che integra la motricità e la capacità di comunicazione “con l’altro”.

Gli istinti devono essere conservati, ma devono essere modulati dall’affettività. Nei laboratori si propongono anche danze che rappresentano alcuni animali. Per esempio la danza della tigre che regola l’aggressività, sviluppa la forza e la capacità di dare limiti.

E’ importante utilizzare la tendenza ludica dei bambini ed il loro interesse per esercizi di equilibrio e destrezza di salto e di corsa che consente, per esempio, di proporre la danza del cavallo, dove c’è bisogno di dosare i propri sforzi.

Quando il bambino vuole rompere le piante del giardino per “gioco” può apprendere la Danza della Terra e degli elementi della natura. Se invece è estremamente timido prende forza ricevendo il canto del suo nome o cantando quello degli altri, o ancora danzando la danza di Espressione dell’identità.

Il gioco e la comunicazione affettiva attraverso la musica e la danza sono gli elementi fondamentali per favorire i movimenti spontanei e l’integrazione ritmico-affettivo-motoria individuale e collettiva.

La struttura di una lezione prevedrà diversi momenti:

  • Quello iniziale durante il quale ci sarà la presentazione dei partecipanti, i saluti nel ritrovarsi, e altre forme di comunicazione che potrebbero vedere anche l’utilizzo di piccoli strumenti musicali;
  • L’introduzione a presentazione dell’argomento che si svilupperà nel corso della lezione (breve fiaba o gioco).
  • L’esplorazione delle sue possibilità, sollecitate dagli spunti forniti dall’insegnante;
  • Il dare forma – danza – movimento all’esperienza sia singolarmente che a piccoli gruppi o in coppia;
  • Le conclusioni e i saluti finali.

 

Il Sistema Biodanza® applicato a classi di bambini, con la sua metodologia esperienziale favorisce l’integrazione e lo sviluppo di potenziali di ciascun partecipante, con particolare riferimento all’espressione affettiva, creativa e alla comunicazione interpersonale.

La pratica di Biodanza® negli ambiti scolastici, didattici e affini, propone un modello di “Educazione Biocentrica” (ovvero la Vita al centro dell’espressione umana), con lo scopo di integrare l’apprendimento e la conoscenza cognitiva con il linguaggio del corpo (la danza e il movimento) e l’emozione/la sensazione interiore, al fine di facilitare uno sviluppo globale ed armonico della personalità del bambino.

Tra gli obiettivi della metodologia di Biodanza®per bambini, troviamo:

  • lo sviluppo della Vitalità, della Creatività, della Affettività
  • l’integrazione ritmico-motoria e affettivo-motoria individuale e di gruppo
  • lo sviluppo della capacità di comunicare in modo sano all’interno del gruppo
  • l’autoregolazione tra azione e riposo
  • l’aumento dell’autostima personale
  • l’accettazione della diversità (di genere, interculturale, disabilità, ecc…) come ricchezza
  • la percezione della unicità di ciascuno come valore assoluto.

La metodologia del Sistema Biodanza® prevede:

  • esercizi e giochi integratori con musica, movimento, incontro e relazione.
  • esercizi ritmici e metodici
  • esercizi di espressione e di rinforzo della sicurezza in sé stessi
  • giochi e danze di espressione creativa
  • espressione creativa attraverso l’uso di colori, della voce, del disegno.
  • esercizi e giochi di integrazione sensitivo-motoria, di fluidità, di armonizzazione e di contatto sensibile affettivo.
  • esercizi di comunicazione verbale e gestuale integrati all’emozione.

 

A cura di Gio’ Veccia   Insegnante Didatta di Biodanza®

I corsi si svolgeranno presso la sede della scuola di recitazione Arcadia, in Piazzale della Posta 1 Ostia.

Il corso 3-5 anni si terrà il venerdì pomeriggio dalle 17 alle 18.

Presto vi aggiorneremo con la data della presentazione del corso e della prova gratuita e con i costi.

Per informazioni chiamare Mammecare al numero 348/2587207 o contattateci via mail su mammecare@gmail.com

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *